shop
Categorie
Ricette Tagliatella

Tagliatelle al funghi

Tagliatelle al funghi

TEMPO

16 min

|

DIFFICOLTÀ

2/5

Ingredienti per 4 persone

400 gr di Tagliatelle fresche all’uovo 

500 gr di funghi
Burro q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale q.b.
1 spicchio di aglio
Prezzemolo q.b.
Pepe q.b.
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato

Ora il grembiule!

procedimento:

Parti dai funghi: puliscili dal terriccio presente e raschia il gambo con un coltello. Non commettere l’errore di passarli lentamente sotto l’acqua fredda per pulirli: se i funghi assorbono troppa acqua, infatti, perdono di sapore e consistenza. Una volta pronti, taglia i tuoi funghi a fettine.

Quindi prendi un’ampia padella, adagia il burro e fallo sciogliere per bene a fuoco molto basso. Versa l’olio extravergine d’oliva solo quando il burro sarà sciolto quasi completamente. Nel frattempo pulisci o trita il tuo spicchio d’aglio.

A seguire, versa l’aglio e i tuoi funghi nel contenitore di burro ed olio extravergine d’oliva. Aggiusta di sale e pepe a piacere e poi lascia cuocere il tutto per 10 minuti circa.

A questo punto, puoi mettere sul fuoco una pentola di acqua calda. Mentre aspetti che l’acqua inizi a bollire, taglia finemente il prezzemolo a lascialo da parte. Butta quindi le tue Tagliatelle fresche all’uovo e cuocile per circa 3-4 minuti.

Scola la pasta e versala direttamente nel condimento, conservando l’acqua di cottura. Fai amalgamare il tutto a fuoco basso, mescolando con delicatezza. Aggiungi il prezzemolo tritato e, se vuoi, un mestolo di acqua di cottura per evitare che la pasta sia troppo asciutta. Servi infine le tue Tagliatelle ai funghi con una spolverata di Parmigiano Reggiano DOP grattugiato a piacere.

Poco tempo e tanta fame?

Prova i nostri primi piatti già pronti: pasta fresca e MONOPORZIONI abbondanti per rendere il tuo pasto saporito e tradizionale. Comodi e pratici, bastano 3 MINUTI in microonde per gustare, ovunque ti trovi, i sapori di casa.

Categorie
Ricette Tortellini

Tortellini alla panna

Ricetta

TEMPO

2 h 30 min

|

DIFFICOLTÀ

2/5

Ingredienti per 4 persone

150 gr di panna liquida
Brodo di carne
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato

Ora il grembiule!

procedimento:

La prima cosa da fare è preparare il brodo di carne, nel quale andranno poi cotti i tuoi Tortellini bolognesi. Per farlo, il primo step è quello di lavare la carne e le sue ossa sotto l’acqua. Pulisci e taglia le verdure (sedano, carota e pomodoro) e mettile in un contenitore. Aggiungi la carne che hai preparato prima e copri il tutto con circa 3 litri di acqua fredda. Poni la pentola sul fuoco e porta a bollore, poi abbassa la fiamma e lascia cuocere dolcemente per circa 2 ore semicoperto. Una volta pronto, filtra il brodo – se lo vuoi più limpido, anche due volte. Salalo e tienilo in caldo.

Nel frattempo, con un frullatore ad immersione, emulsiona il Parmigiano Reggiano DOP con 2 cucchiai di brodo fino ad ottenere una crema. Amalgama quindi la crema con la panna fresca.

Puoi procedere alla cottura dei tortellini: quando il brodo di carne (precedentemente preparato) inizia a bollire, versa i tuoi tortellini e cuocili al dente. Non li scolare normalmente: toglili con calma dalla pentola con una schiumarola e trasferiscili in una grande padella, a cui poi aggiungerai la crema di panna e Parmigiano Reggiano DOP che hai ottenuto prima.

Continua a scaldare il tutto e a mescolare con delicatezza, per far sì che la crema si amalgami per bene alla pasta fresca ripiena. Servi infine i tuoi Tortellini alla panna, rifiniti con Parmigiano Reggiano DOP grattugiato a piacere.

Poco tempo e tanta fame?

Prova i nostri primi piatti già pronti: pasta fresca e MONOPORZIONI abbondanti per rendere il tuo pasto saporito e tradizionale. Comodi e pratici, bastano 3 MINUTI in microonde per gustare, ovunque ti trovi, i sapori di casa.

Categorie
Balanzoni Ricette

Balanzoni burro e salvia

Ricetta

TEMPO

10 min

|

DIFFICOLTÀ

1/5

Ingredienti per 4 persone

200 gr di burro
Salvia q.b.
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato

Ora il grembiule!

procedimento:

L’unica cosa da fare è preparare il condimento per rendere saporiti e gustosi i tuoi Balanzoni bolognesi.

Prendi una padella molto ampia, ponila sul fuoco e scioglici il burro e la salvia. Aggiusta di sale e, quando si sarà sciolto, spegni il fuoco facendo attenzione a non farlo bruciare. 

Nel frattempo, prepara un contenitore pieno d’acqua calda e mettila sul fuoco. Fai bollire e versa i tuoi Balanzoni ripieni di ricotta: basteranno 3-4 minuti per avere una cottura al dente. Quindi schiumali direttamente nella padella con salvia e burro, che ormai sarà fuso. In questo piatto, la cremosità del condimento è molto importante.

Mescola delicatamente e servi i tuoi Balanzoni di ricotta burro e salvia, rifiniti con una bella spolverata di Parmigiano Reggiano DOP a piacere.

Poco tempo e tanta fame?

Prova i nostri primi piatti già pronti: pasta fresca e MONOPORZIONI abbondanti per rendere il tuo pasto saporito e tradizionale. Comodi e pratici, bastano 3 MINUTI in microonde per gustare, ovunque ti trovi, i sapori di casa.

Categorie
Ricette Tagliatella

Tagliatelle al ragù

Tagliatelle al ragù

TEMPO

4 h

|

DIFFICOLTÀ

3/5

Ingredienti per 4 persone

600 gr di carne macinata di manzo
250 gr di carne macinata di maiale
700 ml di passata di pomodoro
1 cipolla bianca piccola
70 gr di sedano
70 gr di carota
Olio extravergine d’oliva q.b.
100 ml di vino rosso
50 ml di latte intero
Sale q.b.
Pepe q.b.
Parmigiano Reggiano DOP grattugiato

Ora il grembiule!

procedimento:

La prima cosa da fare è ovviamente il condimento, cioè il ragù.

Lava e trita a pezzettini la cipolla, il sedano e la carota. Aggiungili in una pentola alta e capiente di acciaio con olio, e fai soffriggere lentamente per circa 5 minuti le verdure. Unisci quindi la carne macinata di manzo e maiale.

Lascia rosolare per circa 10 minuti a fuoco moderato, finché tutti i succhi delle carni non sono asciugate. Aggiungi il vino e lascia sfumare a fiamma alta (il vino deve completamente evaporare poiché è in questa fase che amalgamano tutti i profumi, non deve restare traccia di alcol che potrebbe dare un sapore sgradevole al ragù). Non appena l’alcol sarà completamente evaporato, aggiungi la passata di pomodoro.

Riempi la bottiglia di passata vuota di acqua, agita e versa la metà dell’acqua nella pentola con la salsa. Fai prendere il bollo e trasferisci la pentola del tuo ragù su un fuoco più piccolo. Fai cuocere lentamente per circa 3 ore con coperchio, gira di tanto in tanto e versa a poco a poco l’acqua restante.

A fine cottura aggiungi il latte per smorzare il gusto del pomodoro, poi regola di sale e aggiungi un pizzico di pepe. Il risultato finale dev’essere un composto asciutto ma allo stesso tempo cremoso. 

Quando il tuo ragù sarà quasi pronto, metti a bollire l’acqua in un abbondante recipiente e sala a piacere. Una volta che l’acqua comincerà a bollire, butta le tue Tagliatelle fresche all’uovo. Scola le Tagliatelle al dente, versale in una grande terrina e amalgale per bene con il ragù. Porta a tavola altro ragù da aggiungere a piacimento alle Tagliatelle insieme al Parmigiano Reggiano DOP già grattugiato.

Poco tempo e tanta fame?

Prova i nostri primi piatti già pronti: pasta fresca e MONOPORZIONI abbondanti per rendere il tuo pasto saporito e tradizionale. Comodi e pratici, bastano 3 MINUTI in microonde per gustare, ovunque ti trovi, i sapori di casa.